Uzbekistan fai da te

Viaggio in Uzbekistan fai da te – come organizzare

Per organizzare un viaggio in Uzbekistan fai da te ti devi infromare su tante cose. Perchè Uzbekistan non è ancora un paese “classico” turistico. è un paese appena aperto al mondo e per quello devi venirci adesso e non quando diventerà un Uzbekistan turistico (una delle direzioni di politica dello stato è sviluppare il turismo).

Consigli pratici per un fai da te in Uzbekistan

Itinerario di viaggio in Uzbekistan

Per qualsiasi tour in Uzbekistan la base sono sempre le città Samarcanda, Bukhara e Khiva. Tashkent è inevitabile perché quasi tutti i voli atterrano nella capitale.

Come itinerario di base in Uzbekistan ti potrebbe andare bene il seguente programma

1ºGIORNO – ITALIA – TASHKENT (volo + 15 km)

2ºGIORNO – TASHKENT – URGENCH – KHIVA ( volo + 35 km+ escursione)

3ºGIORNO – KHIVA – BUKHARA (480 km)

4ºGIORNO – BUKHARA (escursione)

5ºGIORNO – BUKHARA – SHAKHRISABZ – SAMARCANDA (270 km + escursione + 140 km)

6ºGIORNO – SAMARCANDA (escursione)

7ºGIORNO – SAMARCANDA – TASHKENT (290 km + escursione)

8ºGIORNO – TASHKENT – ROMA (7 km + volo)

Per i dettagli puoi contattare il tour operator.

I soldi in Uzbekistan

Moneta in Uzbekistan si chiama SUM o SOM (SO’M) e si usa per pagare i beni e servizi nel territorio del paese. Come la valuta per pagare in Uzbekistan si usa solo la valuta nazionale – sum. Codice ISO 4217 – UZS. Oggi (2020 anno) ci sono in circolazione le banconote da: 1000, 5000, 10000, 50000 e 100000 sum.

Non è difficile trovare i punti di cambio in tutto il paese. Spesso, i punti si trovano in hotel e aeroporti. Inoltre, i soldi possono essere scambiati in quasi tutti i rami delle banche. La valuta più comune accettata dalle banche e punti di cambio sono dollari USA, EURO, yen giapponesi, rubli russi.

Bancomat

I bancomat potete trovare quasi in tutti gli hotel della capitale (Tashkent). Oltre agli hotel si trovano i bancomat in tutte le banche del paese a alcuni succursali…VEDI DETTAGLI

Muoversi in Uzbekistan

All’interno del paese si puo spostarsi in treno, aereo, bus, taxi o auto con autista. In ogni caso in ogni città ci sono diverse stazioni dei mezzi di trasporto per collegare le città. Usate solo i servizi dei trasporti autorizzati dallo stato.

Il tour operator fornisce degli automobili con autisti proffessionali.

Il clima

Il territorio dell’Uzbekistan si trova lontano dagli oceani e dai mari, nella parte centrale del continente dell’Eurasia. Ciò determina l’aridità e il clima continentale acuto. Ci sono molti giorni di sole, significative variazioni di temperatura giornaliere e annuali, poca pioggia. In estate, la giornata dura fino a 15 ore. Per quello, l’Uzbekistan è chiamato la terra soleggiata.

In inverno, il freddo non dura a lungo. Nella valle di Surkhandarya, chiusa dalle montagne dall’afflusso di aria fredda , gli inverni sono più caldi di altre regioni. Nevica, piove. La temperatura media di luglio in pianura e ai piedi di montagne è + 26 … + 30С, e nel sud raggiunge + 31 … + 32С. La temperatura massima dell’aria è stata osservata a Termez – fino a + 50С. In Kyzyl Kum, la superficie della sabbia si riscalda fino a + 75 … + 80C…VEDI I DETTAGLI >>>

Documenti per andare in Uzbekistan

Per visitare Uzbekistan con lo scopo turistico per i cittadi di quasi tutti gli stati di UE bisogna avere il passaporto la cui data di scadenza deve superare la data del viaggio di validità non inferiore a 3 mesi. VEDI LA LISTA DI STATI>>>

La lingua parlata in Uzbekistan

In Uzbekistan la lingua ufficiale è uzbeco (uzbeko). La lingua uzbeka (nome proprio: O’zbek tili) è una lingua turca, la lingua di stato della Repubblica di Uzbekistan, una lingua regionale in otto province settentrionali (vilyats) dell’Afghanistan. Inoltre, è distribuito in Tagikistan, Kirghizistan, Kazakistan, Turkmenistan, Russia, Turchia e altri paesi. È dialettico, il che gli consente di essere attribuito a diversi sottogruppi. È la lingua madre e principale per la maggior parte degli uzbeki.

Dal 1993 l’alfabeto include i seguenti caratteri: A a, B b, C c, D d, E e, F f, G g, H h, I i, J j, K k, L l, M m, N n, O o, P p, Q q, R r, S s, T t, U u, V v, X x, Y y, Z z, Ç ç, Ğ ğ, Ɉ ɉ, Ñ ñ, Ö ö, Ş ş, ʼ.

Però, già nel maggio 1995, questo alfabeto è stato rivisto e invece è stata introdotta una versione ormai diversa. La sua principale differenza è l’assenza di lettere con segni diacritici. Al posto delle lettere Ç ç, Ş ş, Ğ ğ, Ö ö, Ñ ñ, Ɉ ɉ mettono Ch ch, Sh sh, Gʻ gʻ, Oʻ oʻ, Ng ng, J j rispettivamente.

Lascia un commento